DOLORE ALLA SCHIENA: mi piego o non mi piego?

Ago 1, 2022 | Uncategorized

Quante volte ti è capitato di piegare le ginocchia e mantenere la schiena dritta quando sollevi un peso per paura di farti male?

Tante sicuramente!

Ma è COSÌ NECESSARIO COME SI DICE? Forse NO  e vediamo insieme perché.

Partiamo da un concetto fondamentale:

LA SCHIENA è una struttura MOLTO FORTE e RESISTENTE! Negli ultimi anni, tuttavia, abbiamo assistito ad un eccesso di cautela nella movimentazione dei carichi e non solo, questo ha condotto alla erronea convinzione comune che la schiena sia fragile e vulnerabile e che vada dunque protetta quando ci muoviamo e addirittura immobilizzata quando abbiamo dolore. Si è visto infatti che le persone con mal di schiena tendono a muoversi molto lentamente, in maniera cauta cercando di non esagerare in termini di mobilità.

Niente di più sbagliato stando alle ultime evidenze scientifiche

Ad oggi, infatti, non esistono dati in grado di dirci se non piegarsi sia più sicuro del piegarsi o se piegarsi flettendo la colonna possa aumentare il rischio di mal di schiena!!! Questo vuol dire che istruire le persone ad alzare pesi in una certa maniera, non riduce l’incidenza, la frequenza, la durata e l’intensità del dolore lombare.

L’idea alla base del “piega le ginocchia quando sollevi un carico” o “stai dritto con la schiena”, sembrerebbe essere quella di preservare i dischi intervertebrali durante il sollevamento dei pesi ma la cosa estremamente interessante è che si è visto che il ruolo dei dischi, nell’insorgenza del dolore lombare, è tanto quanto quello di tutte le altre strutture vertebrali.

Tuttavia, queste indicazioni, alla luce del nuovo modello biopsicosociale del dolore, corrono il rischio di peggiorare la situazione piuttosto che migliorarla. Si, hai letto bene, perché entrare in un’ottica di “se mi muovo troppo è peggio” rischia di diventare una credenza in grado di peggiorare drasticamente il dolore.

Ma quindi, perché quando sollevo pesi mi fa male la schiena?

Perché il problema non è la modalità con cui li sollevi, ma la capacità di tollerare il carico da parte della tua schiena. Se solleviamo pesi che sono fuori dalle nostre capacità, in quel dato momento, ecco che potrebbe insorgere dolore. Ma la capacità di tollerare il carico può essere allenata in maniera graduale e progressiva, facendoci giorno dopo giorno, tolleare pesi sempre maggiori. Ecco, dunque, che evitare di muoversi e/o allenarsi in caso di dolore lombare rischia di diventare un circolo vizioso dal quale potrebbe diventare difficile uscire. Meno mi muovo e alleno, più si ridurrà il livello di tolleranza della mia schiena.

Se sollevi una busta della spesa, solitamente leggera, e hai dolore, la tua tolleranza al carico è molto bassa! Questo vuol dire che ti muovi poco (e non solo) e questo è il più grande fattore di rischio per il mal di schiena!!!

Non limitare il movimento del tuo corpo per paura di farti male perché è proprio la limitazione del movimento a fartene.

 

Riflessioni tratte da “Scienza e Clinica del Dolore” (FisioScience)

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ARTICOLI RECENTI

Hai bisogno di un trattamento?

Contact me!

Share This